Il sogno e l'ambizione

Villa Dorica nasce ad ottobre 2017, in un momento delicato della mia vita in cui ho realizzato che stare in mezzo al verde e circondarmi di cose belle mi rendeva felice. Mi faceva stare bene, e volevo trovare il modo di trasmettere anche agli altri la stessa sensazione.

Avevo e curavo un giardino, e volevo arricchirlo con oggetti ed arredi esclusivi che non riuscivo a trovare nei garden o nei classici depositi di vasi e statue.

Le serre vittoriane sono state il primo amore e la grande opportunità: nessuno le distribuiva in Italia e si presentò così l'occasione di far nascere questa attività. A Parigi sono entrato in contatto con produttori di treillage, di vasi d’Anduze, di fontane e vasi in pietra, con i quali ho iniziato a collaborare con lo scopo di offrire collezioni omogenee di prodotti personalizzati nel design, nel colore, e con un brand che fosse garanzia di stile e qualità.

E poi i prodotti dell’artigianato made in Italy, che offrivano l’opportunità di poter essere venduti e promossi (orgogliosamente) anche all’estero. Senza allontanarmi molto dalla mia terra, Le Marche, ho trovato nella vicina Umbria le ceramiche di Deruta, ed in Toscana le terrecotte più nobili ed il ferro battuto forgiato a mano.

Le mostre mercato del verde frequentate nel primo anno di attività ci hanno consentito di confrontarci con voi, di raccogliere i vostri consigli e tanti apprezzamenti, e ci hanno reso motivati e felici, dandoci la spinta a continuare su questa strada. Di questo vi ringrazierò sempre.

Con il 2019, grazie a collaborazioni esterne, sono stati definiti gli indispensabili servizi a contorno, da quelli di progettazione di giardini e strutture al garden staging.

Villa Dorica ha il sogno e l’ambizione di diventare sinonimo di esclusività ed eleganza per le persone che amano il verde ed i giardini, sapendo che felicità è anche circondarsi di bellezza.

Già fondatore di "Giardini delle Marche", ho coltivato la passione per i giardini come hobby fino a pochi anni fa, avendo sempre lavorato nel settore dell'elettronica industriale.

Mi è sempre piaciuto visitare giardini storici, con una predilezione per quelli barocchi e visionari (il mio preferito il giardino di Villa Borromeo sull'Isola Bella) e quelli provenzali, sinonimo di relax e contatto con la natura.

Amo la musica rock, suono la chitarra elettrica e strimpello il pianoforte, sono sognatore e testardo. Leggo Kerouac ed Hemingway, quando posso pratico yoga o passeggio con i miei cani pastori maremmano-abruzzesi.

©2020  VILLA DORICA di Orciani Luca    P.Iva. 02763190424

  • Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale

Tel. +39 071 85379

Strada Monte D'Ago, 63 - 60127 ANCONA